Passa ai contenuti principali

Post

1° Maggio 2020 dedicato ai lavoratori LGBT+ impegnati nell'emergenza COVID 19

In piena emergenza sanitaria l'Arcigay Nazionale ha deciso di dedicare la Festa dei Lavoratori alle persone LGBT+ in prima linea negli ospedali e sul territorio. Un modo anche per affermare l'importanza della visibilità LGBT+ sul posto di lavoro.


E' stata realizzata una bellissima campagna social con i visi e le frasi di alcuni dei protagonisti, tra i tanti il nostro Presidente Davide Bastoni.


Il Primo Maggio l'iniziativa è stata presentata online da Manuela Macario, referente Lavoro dell'Arcigay, ed è intervenuto anche Davide con un messaggio:
"E' arrivato il momento per noi operatori sanitari LGBT+ di metterci insieme contro le discriminazioni, contestando chi, nel nostro settore, ancora afferma scorrettezze scientifiche in tema di omogenitorialità e differenze di genere. Dobbiamo batterci tutti insieme contro queste storture che non hanno nulla di scientifico: sarebbe importante che anche a livello nazionale si potesse contare sul convinto e costante so…

Cinema LGBT+, una chiacchierata con i CineManiaci

In questo periodo di quarantena forzata l'Associazione piacentina CineManiaci, capitanata da Piero Verani, ci ha proposto una chiacchierata sul il cinema LGBT+.
Il nostro Andrea Pancini non si è fatto pregare e, in compagnia di Barbara, Maurizio, e Simone ha dato vita a una interessantissima chiacchierata di quasi un'ora, Lunedì 27 Aprile 2020...
Diritti civili, discriminazione e lotta per l'uguaglianza nel cinema. I film sono tantissimi, ma basti pensare a Brokeback Mountain, Chiamami col tuo nome, Moonlight, Una donna fantastica e Le fate ignoranti...
Per chi se la fosse persa, ecco il video completo!

Festa della Liberazione 2020 - la riflessione di Arcigay PC e del Comitato Piacenza Pride

Il messaggio rilasciato  dal Presidente di  Arcigay Piacenza Lambda, Davide Bastoni, per ANPI Piacenza


_______________________________________

Il Comunicato Stampa del Comitato Piacenza Pride 
Il 25 Aprile è un momento importante per tutti, senza nessuna distinzione.
In questo giorno si ricorda quando fummo liberati dall'oppressione nazifascista a seguito del proclama di insurrezione generale da parte del Comitato di Liberazione Nazionale. È tendenza diffusa in alcune realtà sottovalutare l'importanza di questo anniversario e in alcuni casi vi è il tentativo di eliminarne il forte valore simbolico etichettandolo come una celebrazione che appartiene solamente ad una parte politica.  La realtà è che questa giornata dovrebbe coinvolgere tutta la nostra società perché riguarda ogni singolo individuo e i suoi diritti civili più importanti.

Noi del Comitato Piacenza Pride 2021 ci sentiamo in dovere di continuare a tenere viva la memoria di quel giorno, in cui l'Italia iniziò …

Rinviato al 2021 il Piacenza Pride

Comunicato Stampa
Con dispiacere comunichiamo ufficialmente la decisione del Comitato Organizzativo di rinviare all'anno prossimo l'appuntamento con il Pride, già calendarizzato da tempo per il 30 Maggio 2020.
Un esito purtroppo inevitabile perché, come sappiamo, la situazione della nostra provincia, inerente all’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, rimane ad oggi critica con prospettive di ritorno alla normalità non a breve termine. Non è pensabile proporre in una data così ravvicinata un tale evento di massa, in grado di attirare migliaia di persone. Oltre a questa considerazione rimane poi, ovviamente, anche il divieto giuridico ad evitare assembramenti, sicuramente da rispettare ancora per molto tempo. Queste grosse incertezze e le limitazioni che tutti stiamo vivendo non ci consentono inoltre di portare avanti la macchina organizzativa in modo adeguato.
Ma non si tratta, ovviamente, solo di un problema logistico. In questi mesi il nostro gruppo di volontari si è am…

La strada verso il Piacenza Pride 2020: dai presidi ai cortei contro l’omobitransfobia

Il prossimo 30 maggio 2020 Piacenza ospiterà il suo primo Pride, un evento molto importante per tutta la comunità piacentina e in grado di attirare migliaia di persone nella nostra città. Ma l’idea di portare a Piacenza il Pride non ci è venuta all’improvviso: il Pride è la meta di un lungo percorso avviato più di dieci anni fa dal Comitato Territoriale Arcigay Piacenza. Certo, il percorso non è mai stato in discesa, ma siamo molto liet* di vedere finalmente all’orizzonte il Piacenza Pride. La nostra sfida, soprattutto negli ultimi cinque anni, è stata quella di creare coesione all’interno della comunità LGBTQI+ del territorio e di farla dialogare con la cittadinanza tramite flash mob, presidi e cortei. Ci piace pensare che l’aver portato la gente in piazza abbia pavimentato la strada verso il Pride e che abbia liberato le energie necessarie per organizzare questo grande evento. Come dimenticare, per esempio, i ragazzi che si riunirono in Piazza Cavalli nel maggio del 2015 contro l’omo…

Omocausto 2020 - la nostra riflessione

In occasione della Giornata della Memoria anche l'Arcigay di Piacenza dà il proprio contributo alla riflessione facendo proprie le parole dell'amica Federica Bernardini per ricordare la vergogna dei triangoli rosa.

Nel culto di epoche passate, il triangolo ebbe connotazioni di una certa sacralità e simbolismo di luce e positività. Non ebbe il medesimo significato nel periodo storico e infausto del nazifascismo, dove “il sangue di poveri innocenti venne versato per la sola colpa di essere nati” - cit. Senatrice Liliana Segre - esattamente su quei triangoli, su quelle divise rigate e lacere dove veniva sistematicamente intessuto.
Triangoli rovesciati color giallo con stella di David, triangoli viola, triangoli rossi, triangoli neri. Ma esistevano anche i triangoli rosa. Ognuno di questi triangoli col proprio significato e ognuno col proprio disvalore.
Il triangolo rosa o il "Rosaroter", detto alla tedesca, era abbinato alle persone omosessuali (particolarmente di genere …

Incontro per il T.D.o.R. a Piacenza

Mercoledì 20 Novembre 2019 - ore 21 Circolo Chez Art, via Taverna 14 Piacenza
Giornata del Ricordo per le Vittime dell'Odio Transfobico.Ingresso Libero.
___________________________________________________
Dibattito e proiezione dei cortometraggi:
“CRISALIDI - 5 RITRATTI DI GIOVANI TRANS”Regia Federico Tinelli - Italia, 2005

Cinque persone trans raccontano la propria esperienza di vita, da un punto di vista inconsueto e intimo, dando libero sfogo alle emozioni, alle paure, alla rabbia, ai sogni. Ne emerge uno spaccato di esistenza lontano dai preconcetti.

Realizzato con la collaborazione delle Associazioni Sportello Trans ALA Milano Onlus, Crisalide Azione Trans, Fondazione Cariplo, Bemoviement.
______________________________________________
“SIAMO TUTTI IN TRANSIZIONE”Italia, 2015

Documentario prodotto dai ragazzi del Liceo Bassi di Bologna che, raccontando il mondo di Christian, Milena e Anna, restituiscono il proprio punto di vista sul mondo transgender.
Un'opera sincera dove, insiem…