NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

25/12/07

AUGURI!

Buone feste a tutti e tutte. Per restare in tema i video di oggi sono dei brani natalizii eseguiti dal coro gay di Londra :-) In effetti anche in Italia stanno iniziando a comparire delle corali GLBT (anche se non sono così numerose)...Segno dei tempi che stanno cambiando? Speriamo in bene :-)

20/12/07

INCREDIBILE!!!

Il 17 avevo chiamato l'ufficio affissioni sentendomi rispondere che non era cambiato nulla e che i manifesti per la promozione del test HIV non potevano essere affissi. Oggi richiamo per sapere se c'erano stati progressi e mi dicono che i suddetti manifesti sono stati affissi il 17 (e tali resteranno almeno fino alla fine dell'anno). Che dire? Alla fine mi hanno spiegato che è stato un problema di notificazioni via FAX. Non ne ho capito molto di più, ma almeno adesso abbiamo risolto questa situazione allucinante. Magari vedremo di distribuire anche le cartoline che avremmo dovuto distribuire in contemporanea con la campagna del 1° Dicembre...Meglio tardi che mai.







19/12/07

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

E' ufficiale: nessuna legge contro l'omofobia verrà varata in Italia...E tutto perchè il testo proposto rimandava all'articolo 13 del trattato di Amsterdam, quando avrebbe dovuto citare l'articolo 6A. E' evidente che o nel nostro parlamento sono degli inetti, oppure c'è sotto qualcosa e hanno sbagliato di proposito per affossare il tutto. In entrambi i casi chi ci rimette siamo noi. Qualcuno ha anche detto che l'omofobia non è un problema di sicurezza dei cittadini (ah no? e gli omosessuali malmenati in quanto tali cosa sono?) e verrà discusso a parte (probabilmente fra un' era geologica o due, non più tardi). Nel frattempo aspettermo che ci scappi qualche nuova tragedia che si sarebbe potuta evitare col deterrente del reato di omofobia. Negli USA si sta discutendo la possibilità di introdurre una legge contro i crimini d'odio che porta il nome di Matthew Shephard, un ragazzo ventunenne ucciso brutalmente in Wyoming nel 1998 proprio perchè era gay. Sarebbe bello che in Italia non si arrivasse a tanto, anche perchè il sospetto è che nemmeno un episodio del genere renderebbe più facile l'approvazione di una legge di questo tipo. In ogni caso ecco un piccolo tributo a Matthew Shephard e a quello che ha rappresentato. Se non sapete l'inglese chiedete a qualcuno di tradurvi il commento scritto e non ve ne pentirete.

17/12/07

QUALCHE PICCOLA RIFLESSIONE...

Due notizie poco felici, ma decisamente molto rappresentative. I manifesti per la campagna a favore del test HIV erano stati trovati, avevano promesso di affiggerli per il 13 e non l'hanno fatto. Stamattina hanno ritirato fuori la storia del pagamento non arrivato (anche se da Bologna gli hanno faxato la cedola). A costo di sembrare malevolo a questo punto è evidente che se le cose stanno così un motivo c'è. Seconda notizia infausta: la nostra associazione non rientra nel bilancio del Comune di Piacenza per quest'anno...Spiegazione ufficiale: non ci sono soldi. Se ne riparlerà (forse) entro marzo-aprile del 2008. Spiegazione non ufficiale: evidentemente non siamo una grande priorità e se non lo siamo potremmo stare a elencarne i motivi per mesi, ma il motivo principale è fondamentalmente uno: le priorità diventano tali quando sono visibili e noi, in questa città, non lo siamo per niente. Non dico "noi" in quanto associazione, dico proprio "noi" in quanto categoria di persone: siamo tanti, ma è come se non esistessimo...Perchè qui quelli come noi se ne stanno nascosti buoni buoni, magari si lamentano lontano da occhi indiscreti, oppure tagliano la testa al toro e cercano in altre città (magari traslocandoci direttamente) quello che gli serve per vivere meglio. Nel frattempo qui la situazione continua a ripiegarsi su se stessa. A volte è fantastico prendere atto di come una città come questa, nel suo piccolo, sia lo specchio della nazione in cui sta. Ovviamente questo significa che dovremo rimboccarci le maniche e non che ci arrenderemo.

06/12/07

NEWS DELLA SETTIMANA

Qualche bella novità in vista...
Da ieri siamo iscritti a due consulte comunali (Cultura e Politiche Sociali), i manifesti sono stati ritrovati (erano all'Informagiovani di Piacenza!!! Come ci siano arrivati da soli 100 manifesti rimane un mistero...) e se tutto va bene verranno affissi a partire dalla prossima settimana, e infine ho sentito la segreteria dell'assessore alla pari opportunità di Piacenza e da quel poco che mi è parso di capire sembra che i nostri progetti siano stati valutati in maniera positiva (come e quando arriveranno i finanziamenti, e di quale portata saranno, rimane un mistero....Ma se non altro sembra che si siamo presentati bene, e questo è già qualcosa). Speriamo in bene!

04/12/07

PARTE IL PROGETTO ITACA


E' con godurioso piacere che annuncio la partenza del nostro laboratorio di counseling questa domenica, alle 16,00 in strada Malchioda 39. Partecipate numerosi. Per i dettagli potete ingrandire la locandina cliccandoci sopra.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Questa settimana bisognava portare avanti la discussione in parlamento relativa alla legge contro l'omofobia, ma - guardacaso - è stata rimandata. Purtroppo il nostro paese continua a non brillare per buonsenso e, considerando da chi è rappresentato, non stupisce granchè. A titolo informativo ecco un video che può dare un'idea della nostra situazione e delle persone che devono esprimersi riguardo alle nostre problematiche. Giudicate voi.

02/12/07

RESOCONTO 1° DICEMBRE


Ormai anche i sassi dovrebbero sapere che il primo dicembre è la giornata mondiale per la lotta all'AIDS. Quest'anno, come l'anno scorso, abbiamo condiviso un banchetto in centro con la LILA e stavolta si è trattato di un prefabbricato in legno messo a disposizione dal Comune. Sono state 8 ore fredde ma gradevoli e alla fine le persone dell'associazione che hanno partecipato sono state una decina...Considerando che l'anno scorso erano solo 3 direi che è stato già un traguardo: peccato che fossimo posizionati proprio dietro l'enorme abete che avevano appena montato nella piazzetta. Comunque si sono fermate a chiedere informazioni diverse persone (è incredibile quanto poco si conoscano certe cose...), ma penso che sia emblematico il fatto che l'unica persona giovane (estranea a LILA e ARCIGAY) che si è fermata a chiacchierare e a fare una donazione sia stata una simpatica ragazza spagnola che studia a Piacenza. Curiosamente quest'anno Telelibertà ha dedicato un abbondante servizio alla nostra giornata, intervistando il sottoscritto (e così siamo a quota due interviste su Telelibertà nel 2007)...Il quale ovviamente non se l'aspettava e che, se se lo fosse aspettato, si sarebbe fatto un po' più bello per l'occasione...Accidenti! Ero un mezzo disastro ! A beneficio dei posteri ecco qui alcune immagini di ieri (per la cronaca: non ci siamo tutti e per renderle più carine, visto che erano molto buie, ho usato dei filtri del colore dei nostri portacandele).