NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

domenica 20 settembre 2015

INCONTRO OMOFOBO A PIACENZA

Abbiamo appreso che lunedì 21 settembre alle ore 20.45, presso l'auditorium Sant'Ilario di Piacenza (di pertinenza del Comune di Piacenza), è in programma un evento dal titolo "Difendere la famiglia per difendere la società - Enti locali e scuola di fronte all'ideologia Gender". Come ha detto di recente anche Stefania Giannini, Ministro all'Istruzione,  questa "ideologia Gender" non esiste: è solo uno spauracchio inventato da chi vuole tutelare la propria libertà di fomentare l'odio contro le persone omosessuali, bisessuali e transessuali e alimentare l'arretratezza culturale di questo paese.
Ci è stato anche riferito che il logo del Comune di Piacenza (che viene dato agli eventi patrocinati dal Comune) è stato utilizzato senza richiedere e ottenere l'adeguata approvazione.
Ci auguriamo che sia così, perchè non vogliamo credere che il Comune di Piacenza conceda il suo patrocinio ad iniziative che diffondono messaggi di intolleranza, soprattutto se sono presentati come la rivendicazione di una tutela della famiglia che non è mai stata messa in discussione, men che meno da inesistenti "propagande gender" nelle scuole. Invitiamo quindi l'Amministrazione a prendere posizione, a dire cosa ne pensa e a chiarire la situazione.

Ricordiamo che il Comune di Piacenza aderisce formalmente alla Rete RE.A.DY., la REte delle pubbliche Amministrazioni contro le DIscriminazioni (CLICCATE QUI per maggiori informazioni), quindi sarebbe tenuto ad esprimersi anche per una questione di coerenza.

Nessun commento: