NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

sabato 26 ottobre 2013

APPUNTAMENTO

In Italia la storia dell'arte non sarà più insegnata negli istituti superiori.
Non è certo un motivo di vanto per una nazione che trova nell'arte una delle caratteristiche distintive della sua storia e della sua cultura.
Questo, di certo, non favorirà la valorizzazione e la diffusione dell'arte contemporanea nel nostro paese, e in particolare di quella a tematica gay e/o omoerotica. Così, nel mese in cui persino al Musée d'Orsay di Parigi viene inaugurata una mostra sul nudo maschile (dopo che una mostra simile ha ottenuto un grandissimo successo al Leopold Museum di Vienna), abbiamo deciso di fare un "gemellaggio" simbolico col Museum of  Modern Art di Los Angeles che a breve dedicherà una bella mostra retrospettiva a Tom of Finland e Bob Mizer, i due padri fondatori dell'omoerotismo moderno. Infatti vi presenteremo la docu-fiction Beefcake di Thom Fitzgerald (1999), che ripercorre la vita del fotografo Bob Mizer, che negli anni '50 contribuì a rinnovare - fra luci e ombre - l'estetica gay attraverso le sue foto e le sue riviste (sulle quali esordì anche l'illustratore Tom of Finland).
La docu-fiction è in inglese coi sottotitoli in Italiano.
L'appuntamento è per martedì 29 ottobre alle ore 21.00 presso SPAZIO 4, in Via Manzoni 21 a Piacenza.

Nessun commento: