NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

martedì 19 giugno 2012

RASSEGNA STAMPA

Ciao a tutti e a tutte.
Le scuole sono finite, ma quest'anno c'è stato un istituto scolastico della nostra provincia che si è ricordato di noi e che ha pensato di coinvolgerci nelle sue attività, con una doppia intervista sul proprio giornalino scolastico. Ci riferiamo all'ITAS G. Raineri, che ci ha dedicato due pagine e mezzo su VITE (che in parte sono state anche riprese dal quotidiano LIBERTÁ, nel suo inserto annuale dedicato ai giornalini scolastici). Certo sarebbe stato meglio se anche altri istituti si fossero fatti avanti per proporre qualcosa, visto che quest'anno c'è stata anche una circolare ministeriale che suggeriva di tenere in debita considerazione il tema dell'omofobia, ma evidentemente prendere contatto con l'unica associazione LGBT di questa città è ancora considerato troppo audace. Prendiamo atto e speriamo fiduciosi che le cose possano presto cambiare. Nel frattempo ringraziamo l'ITAS G. Raineri e qui di seguito pubblichiamo l'intervista che ha fatto al presidente de L.'A.T.OMO e alla rappresentante dell'AGEDO di Piacenza.


Per vederle meglio potete ingrandirle con il tasto destro del mouse selezionando "apri in un'altra scheda".
Alla prossima.

giovedì 7 giugno 2012

Gay Pride Nazionale

Ciao a tutti e a tutte,
come dovreste sapere giugno è il mese del Gay Pride (la fierezza gay), da quando nel giugno del 1969 alcuni gay americani si ribellarono ai soprusi delle forze dell'ordine nel locale Stonewall Inn di New York. Dal 1970 in poi, prima negli USA e poi nel resto del mondo, questa ricorrenza viene celebrata con un corteo che - sul modello delle parate etniche di New York - manifesta "l'orgoglio etnico" della comunità LGBT, anche attraverso i suoi aspetti più appariscenti e colorati, e questo spiega la presenza di "carri" più o meno tematici e musica "gay" a tutto volume. Quest'anno, però, il Gay Pride nazionale italiano si terrà a Bologna e poichè l'Emilia Romagna è stata sconvolta dai terremoti si è pensato di realizzare un Gay Pride diverso dal solito: niente carri e niente musica a tutto volume, per dimostrare la vicinanza alle vittime del sisma. La partenza del corteo è prevista per le 15.30 in Porta Saragozza a Bologna e qui di seguito potete vedere il tragitto.


Visualizzazione ingrandita della mappa
Se volete venire con noi vi informiamo che il nostro ritrovo è alla stazione di Piacenza alle ore 10.00 del 9 giugno, e in base alle persone e/o agli eventuali imprevisti decideremo se prendere il regionale delle 10.15 o quello delle 10.52. Arrivati a Bologna pranzeremo al sacco e poi ci dirigeremo verso il corteo. Per il rientro l'ultimo treno regionale da Bologna è alle ore 21.20. Se volete venire con noi vi preghiamo di contattarci alla nostra e-mail o ai numeri che vedete in alto a sinistra. Buon Pride.