NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

venerdì 9 maggio 2008

ITALIA NOSTRA

Obbiettivamente non è carino giudicare l'operato di un ministro per le pari opportunità a pochi giorni di distanza dal suo insediamento, anche se in passato ha avuto un'uscita decisamente infelice quando ha definito le coppie gay "costituzionalmente sterili", e quindi prive dei titoli per reclamare qualsivoglia diritto. D'altra parte è molto difficile non ricordare che il passato recente del suddetto ministro non puntava esattamente ad essere...Come dire..."Intellettualmente fertile".
Signore e signori: ecco a voi il nostro nuovo ministro per le pari opportunità...Che dovrà occuparsi dei diritti delle donne e delle minoranze, gay compresi.

In passato non ha mai dato prova di volersi rivolgere ad un pubblico prettamente gay...



In compenso sembra decisamente aperta verso le minoranze etniche...



E molto interessata al benessere psicofisico delle donne...



Qualcuno potrebbe dire che se abbiamo avuto l'onorevole Cicciolina in Parlamento negli anni 80, Mara Carfagna nel ruolo di ministro delle pari opportunità non è poi così inverosimile...Però Cicciolina era stata votata dagli italiani mentre Mara Carfagna è stata piazzata lì dal suo partito. Vedremo cosa succederà...Per chi non si ricordasse di Cicciolina eccola qui, con una canzoncina che sintetizza mirabilmente la sua esperienza politica...

A voi giudicare...

Nessun commento: