NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

martedì 5 febbraio 2008

DISCRIMINAZIONE SPAGNOLA A PIACENZA!!!

Un titolo assurdo? Non a Piacenza.
Andiamo con ordine: domenica scorsa è partito il progetto di counseling ITACA gestito da noi, è andato tutto bene ed è stata una cosa riuscita. Proseguiremo il 17 febbraio. Nel frattempo abbiamo iniziato a pubblicizzare la cosa distribuendo dei piccoli volantini fotocopiati per la città. Nella serata di oggi il nostro segretario ne ha distribuiti un po' in centro e tutti li hanno accettati. Tutti tranne il ristorante spagnolo Movida che si trova vicino al Duomo. All'inizio ha detto di sì, ma quando ha saputo che erano dell'Arcigay li ha rifiutati dicendo, cito testualmente: "Scusa, ma a me piace la figa!". BRAAAAAAAAAVO! Proprio BRAAAAAAAAVO il nostro maschione 100%! E meno male che era un ristorante spagnolo (e in Spagna i gay si sposano)! Se fosse stato un ristorante iraniano cosa ci saremmo dovuti aspettare? Il cappio che scendeva dal soffitto al varco della soglia? Molto bene! Quindi ora tutti sapete che a lui piace la figa, e che è un ristorante per gente a cui piace la figa...Anzi...Probabilmente il piatto forte del ristorante è la figa lessa (o figa lesada, visto che è un ristorante spagnolo...OLE'!). Se non vi piace la figa, o se non siete delle fighe con la donna attorno, sappiate che non siete benvenuti o benvenute. Potrei andare avanti per ore, ma mi tratterrò. Scherzi a parte questo è esattamente l'atteggiamento discriminatorio che preoccupa di più. Della serie: per affermare me stesso mi sento in dovere di discriminare chi è diverso da me.
Comunque qui di seguito riposto il volantino.

Nessun commento: